Le Vie della Vernaccia

Dal 20 al 28 Settembre 2013 si è svolta ad Oristano la manifestazione “Le vie della Vernaccia”, un evento dedicato al vino sardo di alta qualità tipico della zona dell’Oristanese. L’obbiettivo della manifestazione è stato quello di riscoprire un vino dalle origini antiche attraverso eventi, degustazioni e incontri che lo facciano conoscere al grande pubblico.

L’iniziativa è stata promossa dalla Fondazione Sa Sartiglia e dalla Regione Sardegna attraverso l’Assessorato dell’Agricoltura, Sardegna Promozione, con la collaborazione del Consorzio UNO, l’organismo che gestisce la sede universitaria a Oristano e in particolare il Corso di laurea in Viticoltura ed Enologia. Il calendario de “Le vie della Vernaccia” ha previsto un ricco programma rivolto sia agli esperti del settore enogastronomico che ai semplici amanti del vino.

Sono state 10 le cantine coinvolte nella manifestazione, situate lungo “Le Vie della Vernaccia” a Oristano, Cabras, Baratili S. Pietro, Zeddiani, S. Vero Milis e Tramatza e che sono state protagoniste attraverso visite guidate, ma anche dibattiti con il coinvolgimento dei maggiori esperti del settore e degustazioni in abbinamento a piatti preparati da alcuni dei più importanti chef nazionali in un live cooking show coordinato da Roberto Petza nella giornata di Sabato 21 Settembre. Sabato 28 Settembre è stato dedicato alla ”cucina innovativa” dello chef oristanese Pierluigi Fais, che ha proposto i suoi piatti.
A tutti gli eventi dedicati alla Vernaccia, ed in particolare a quelli che si sono svolti al Chiostro del Carmine, hanno dato il loro contributo di competenza e conoscenza gli studenti, i laureati e i docenti di Viticoltura ed Enologia, curriculum del corso di laurea in Tecnologie Viticole, Enologiche, Alimentari che ha sede ad Oristano e forma i nuovi enologi isolani.

Allegati: 


Realizzato da Web Emozionale