Corteo costumi sardi

Regolamento di partecipazione 2018
(coordinamento gruppo folk "città di oristano")

Art.1
I partecipanti al corteo in costume sardo dovranno presentarsi entro le ore 12,00 del giorno 11 e 13 febbraio nel punto di incontro in via Solferino ad Oristano (in prossimità del locale della Società Operaia di Mutuo Soccorso – S.O.M.S.).                               

Art.2   
Il corteo dei costumi, dopo la sfilata in via Duomo, si ritroverà alle ore 15,30 presso la piazza Eleonora per organizzare la sfilata della via Mazzini. Sarà cura degli organizzatori riordinare e coordinare figuranti.                                                                                                 

Art.3
L’autorizzazione a sfilare riguarda esclusivamente l’unico gruppo che partirà dalla S.O.M.S.
Non verranno ammessi a sfilare nel percorso coloro che si aggregheranno agli altri gruppi, salvo le persone autorizzate dai Gremi (es. Massaieddas) e dai gruppi dei Tamburini e Trombettieri. I partecipanti al corteo che negli orari stabiliti e comunicati in via Solferino e in piazza Eleonora non saranno pronti ed allineati secondo l’ordine di partenza assegnato loro dagli organizzatori non saranno ammessi alla sfilata. Non sono ammessi stendardi, cartelli o qualsiasi connotazione che caratterizzi gruppi specifici. Nel caso di aggregazioni di più partecipanti, l’iscrizione andrà presentata singolarmente da ogni soggetto. I minorenni potranno sfilare solo se accompagnati da adulto anch’esso in costume.  I bambini sotto gli 8 anni potranno sfilare solo se tenuti per mano da un adulto in costume. Ciascun adulto non potrà accompagnare più di 1 bambino.

Art.4
Tutti i partecipanti, prima, durante la sfilata e comunque fino al termine delle manifestazioni dovranno tenere un comportamento consono ed irreprensibile, in particolare sarà obbligatorio, pena l’esclusione:

  • indossare il costume tradizionale completo in tutte le sue parti;
  • le calzature dovranno essere in linea con il costume, rivestite di broccato rosso o di colore nero modello decolleté o simili;
  • gli abiti dovranno avere come complemento monili tradizionali;
  • al collo si dovrà indossare un gioiello di foggia tradizionale appeso ad un nastro di velluto nero;
  •  
  • è fatto divieto assoluto di indossare orologi da polso, orecchini a cerchio o moderni, qualsiasi gioiello di fattura moderna, piercing, esibire tatuaggi e quant’altro non consono con la tradizione;
  • le acconciature ed il trucco, per le ragazze, dovranno essere sobrie ed in linea con il costume indossato, non sono consentiti trucchi vistosi o acconciature non appropriate (quali treccine o colori forti), non è inoltre consentito l’uso di smalti colorati o french sulle unghie;
  • gli spilloni appuntati al manto nero del costume da sposa dovranno essere di colore nero, mentre quelli appuntati sul velo bianco del costume da gala dovranno essere bianchi;
  • è fatto divieto assoluto di fumare durante la sfilata, masticare chewing gum, utilizzare telefoni cellulari ed ogni altro apparecchio elettronico, portare bevande in contenitori di plastica, vetro o lattina;    
  • è fatto divieto assoluto di intraprendere qualsiasi comportamento che rallenti od interrompa la sfilata.

Art.5 
I partecipanti dovranno obbligatoriamente iscriversi alla sfilata entro mercoledì 7 febbraio 2018, compilando l’apposito modulo reperibile presso la sede della Fondazione Sa Sartiglia Onlus in Via Eleonora, 15 ad Oristano e sul sito internet www.sartiglia.info.  Il modulo compilato e firmato, dovrà essere riconsegnato presso la stessa sede.

 

Per maggiori informazioni 
INFO PONT SARTIGLIA - via Eleonora 15 Oristano
Tel. 0783303159 - organizzazione@sartiglia.info

 


Realizzato da Web Emozionale