Al via la collaborazione tra l'Università e la Fondazione

17 Feb 2009
Al via la collaborazione tra l'Università e la Fondazione

Importante collaborazione tra la Fondazione Sa Sartiglia e il Corso di laurea in Economia e gestione dei servizi turistici (Facoltà di Economia di Cagliari) che ha sede a Oristano presso il Consorzio UNO.
Una decina di studenti quest’anno saranno impegnati durante la Sartiglia come supporto al servizio informativo organizzato dalla Fondazione per assistere i numerosi turisti che durante il carnevale affollano Oristano.
In vista dell’impiego sul campo la Fondazione sta formando gli studenti con una serie di lezioni sulla Sartiglia, i Gremi e la città di Oristano.

“Il rapporto di collaborazione avviato tra la Fondazione Sa Sartiglia e l’Università costituisce un momento importante nella vita dei due enti – spiega il Presidente della Fondazione Sa Sartiglia Angela Nonnis -. Un’alleanza concreta che può dare solo benefici alla città, alla Sartiglia, alla Fondazione e all’Università oltre che giovare molto alla formazione degli studenti. È un nuovo servizio che la Fondazione rende disponibile per favorire la piena fruizione della manifestazione, consentendone la conoscenza da parte dei tanti turisti che nei prossimi giorni affolleranno la città. Ed è importante anche per l’Università che fornirà ai suoi studenti una concreta opportunità di formazione”.

Gli studenti universitari saranno impegnati anche in un’attività di rilevazione statistica sulle tribune per conoscere e valutare le impressioni degli spettatori sulla giostra equestre. I dati saranno analizzati ed elaborati per migliorare l’offerta dei servizi.

Negli info-point invece saranno impiegati i volontari del servizio civile nazionale. Gli info-point saranno ospitati in appositi camper posizionati nelle vie di accesso della città, a sud all’incrocio tra via Cagliari e via Messina, a nord all’uscita dal ponte Tirso e a est al Foro Boario.
Sarà cura dei volontari del servizio civile fornire materiale informativo e rispondere alle richieste dei turisti (su parcheggi, orari, biglietteria, manifestazioni collaterali, ricettività) per consentire loro di raggiungere agevolmente il centro storico.

E i turisti che arriveranno in città avranno subito la possibilità di entrare in clima Sartiglia. Oltre che dagli info-point saranno accolti dai maxi poster (6 metri per 3) con le foto dei momenti più suggestivi della Sartiglia predisposti dalla Fondazione. Da alcuni giorni campeggiano in diverse vie della città. Le hanno realizzate i fotografi Alessandro Addis, Francesco Nonnoi e Aldo Sardoni che le hanno cedute gratuitamente alla Fondazione Sa Sartiglia per promuovere la manifestazione. La foto sul manifesto simbolo di questa edizione della Sartiglia invece, è stata scattata da Gianfranco Casu e fa parte dell’Archivio della Fondazione Sa Sartiglia.

In questi giorni la Fondazione Sa Sartiglia sta definendo gli ultimi dettagli in vista della giostra equestre che si correrà domenica e martedì prossimi.
Tra le tante novità di questa edizione una particolarmente importante riguarda i parcheggi messi a disposizione dal Centro commerciale Porta Nuova. Domenica 22 Febbraio sarà possibile utilizzare i circa 700 posti auto e raggiungere i percorsi della Sartiglia con i bus navetta messi a disposizione dal servizio di trasporti pubblici urbani e che garantiranno i collegamenti sino alla stazione ARST di via Cagliari. Il parcheggio sarà aperto dalle 10 e chiuderà alle 21.

Condividi su:


Realizzato da Web Emozionale