Servizio Civile Nazionale

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE BANDO 2016

Il 5 dicembre 2016 è stato avviato il progetto di Servizio Civile della Fondazione Sa Sartiglia dal titolo "Identita': valore su cui costruire il futuro! Luoghi, storie, tradizioni e vita di Oristano, comunità che vive il suo antico patrimonio". 
I 4 giovani volontari, Alessandra Perra, Paola Sanna, Giulia Cadoni e Stefano Mulas, per un anno saranno impegnati a fianco della Fondazione nella valorizzazione degli elementi identitari del territorio, promuovendo tra i cittadini e nella gente il senso di appartenenza alla comunità e favorendo così lo sviluppo di una partecipazione attiva.

Visualizza la GRADUATORIA DEFINITVA (pdf 294 KB)

Convocazione colloqui di selezione per i candidati al progetto "Identità: valore su cui costruire il futuro! Luoghi, storie, tradizioni e vita di Oristano, comunità che vive il suo antico patrimonio"
I colloqui si svolgeranno a partire da martedì 23 agosto 2016, suddivisi in 7 differenti giornate, i colloqui di selezione per gli aspiranti volontari che hanno scelto di vivere un'esperienza formativa con il progetto di Servizio civile nazionale “Identità: valore su cui costruire il futuro! Luoghi, storie,tradizioni e vita di Oristano, comunità che vive il suo antico patrimonio"
I colloqui di selezione avranno luogo presso gli uffici della Fondazione Sa Sartiglia onlus, nei locali dell'Hospitalis Sancti Antoni, ingresso via Cagliari n° 157 Oristano.
Visualizza il CALENDARIO SCN2016_FSS *(.pdf 128 KB)

(*avviso modifica convocazioni)

La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti (art. 5 del Bando di selezione).
E' indispensabile presentarsi al colloquio muniti di documento d’identità non scaduto.
Nella procedura selettiva la Fondazione Sa Sartiglia si atterà ai criteri contenuti nel Decreto n. 173 dell’11 giugno 2009 del Capo dell’Ufficio nazionale per il servizio civile.
Coloro che non si presenteranno secondo le modalità indicate saranno automaticamente esclusi dalla selezione. In caso di assenza dovuta a cause di forza maggiore (regolarmente documentate e preventivamente comunicate) sarà possibile sostenere il colloquio in altra data che sarà successivamente definita.

Per il progetto sono pervenute 59 domande di partecipazione. I candidati ammessi ai colloqui sono 58.

Progetto: "Identità: valore su cui costruire il futuro! Luoghi, storie,tradizioni e vita di Oristano, comunità che vive il suo antico patrimonio"

La Fondazione Sa Sartiglia ONLUS è risultata tra gli enti finanziati per i Progetti di Servizio Civile Nazionale
Il progetto presentato prevede l'impiego per 12 mesi di 4 volontari/e. Di seguito tutta la documentazione utile per la presentazione delle domande che, come previsto dal bando, dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 dell'8 luglio 2016

Possono partecipare alla selezione i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 ed i 28 anni.

Come partecipare: La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, secondo il modello allegato al bando (Allegato 2) deve essere consegnata all'Ente che propone il progetto secondo le modalità indicate nell'avviso. Si può presentare domanda per un solo progetto secondo. 
La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

  • redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
  • corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli

La domanda, sottoscritta va presentata nei termini indicati dal bando di riferimento, generalmente 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando stesso sulla Gazzetta Ufficiale.La mancata sottoscrizione e/o la presentazione della domanda fuori termine è causa di esclusione dalla selezione, analogamente alla mancata allegazione della fotocopia del documento di identità. È preferibile, al momento della domanda, contattare direttamente l'Ente proponente il progetto per ricevere maggiori informazioni sulle disponibilità e modalità di partecipazione

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE BANDO 2015

CHE COS'E' IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Il Servizio Civile Nazionale , istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico. 

E' la opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.
Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica. 
Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai settori: assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.


Opportunità per gli Enti 
Gli enti di servizio civile sono le amministrazioni pubbliche, le associazioni non governative (ONG) e le associazioni no profit che operano negli ambiti specificati dalla Legge 6 marzo 2001, n. 64. Per poter partecipare al SCN gli enti devono dimostrare di possedere requisiti strutturali ed organizzativi, avere adeguate competenze e risorse specificatamente destinate al SCN. L'ente di SCN deve sottoscrivere la  carta di impegno etico  che intende assicurare una comune visione delle finalità del SCN e delle sue modalità di svolgimento. 
Solo tali enti, iscritti in appositi albi - Albo nazionale e Albo regionale -, possono presentare progetti di Servizio Civile Nazionale.
Il Servizio Civile Nazionale consente agli enti accreditati di avvalersi di personale giovane e motivato, che, stimolato dalla possibilità di vivere un'esperienza qualificante, assicura un servizio continuativo ed efficace. 
I progetti d'impiego dei volontari, predisposti dagli enti pubblici e dalle organizzazioni del Terzo Settore iscritti all'Albo nazionale vengono presentati all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, quelli predisposti dagli enti territoriali iscritti nell'Albo regionale vengono presentati alle strutture del Servizio civile della Regione competente per territorio.
L'utilizzo dei volontari del servizio civile attiva un rapporto privilegiato con i ragazzi che, dopo i 12 mesi di servizio, tendono in genere a mantenere contatti collaborativi con l'ente.


Occasione per i giovani 
I giovani, di età compresa tra i 18 e 28 anni, di cittadinanza italiana, interessati al Servizio civile volontario possono partecipare ai bandi di selezione dei volontari pubblicati nella GURI presentando, entro la data di scadenza prevista dal bando.
La domanda di partecipazione, in carta semplice, è indirizzata all'Ente che ha proposto il progetto, è redatta utilizzando il modello allegato al bando, deve contenere l'indicazione del progetto prescelto ed essere corredata, ove possibile, di titoli di studio, titoli professionali, documenti attestanti esperienze lavorative svolte.
E' ammessa la presentazione di una sola domanda per bando.
Il modulo di domanda può essere scaricato dalla sezione "Modulistica" o dall'area "Bando" alla voce Modulo; i progetti possono essere consultati nell'area "Bando " attraverso un motore di ricerca che consente una selezione geografica o per settore di interesse.
L'ente sceglie, tra i profili delle candidature presentate, quelli più adeguati alle attività operative previste dal progetto. I candidati selezionati vengono inclusi in una graduatoria provvisoria che diventa definitiva dopo la verifica dei requisiti previsti dal bando. Successivamente l'UNSC con proprio provvedimento dispone l'avvio al servizio dei volontari, specificando la data di inizio del servizio e le condizioni generali di partecipazione al progetto.

Fonte: Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale - Ufficio per il Servizio Civile Nazionale

Per ulteriori informazioni si prega di visitare i siti www.serviziocivile.gov.it e www.regione.sardegna.it/serviziocivile/

 

      

Aggiornamento al: 
30/11/2016


Realizzato da Web Emozionale