La Fondazione

Voluta dal Comune di Oristano, dal Gremio dei Contadini e dal Gremio dei Falegnami, la Fondazione nasce nel 2006 e opera in continuità con gli organismi che prima di lei si sono occupati dell'organizzazione della Sartiglia, facendo compiere alla stessa organizzazione un salto di qualità dal punto di vista della stabilità, della valorizzazione e della promozione dell'evento durante l'anno. Fin dall'istituzione della Sartiglia di carnevale, avvenuta presumibilmente nel XVIII secolo, e fino alla Seconda Guerra Mondiale, l'organizzazione della Sartiglia è stata curata direttamente dai Gremi. Successivamente alla Seconda Guerra Mondiale, con il rifiorire dell'attività e la nascente visione turistica, l'Associazione Turistica Arborense poi diventata Associazione Turistica Pro Loco iniziò a supportare i Gremi nell'organizzazione della Sartiglia e, pur continuando a lasciare ad essi la parte tradizionale e cerimoniale quali depositari storici, iniziò ad occuparsi dell'organizzazione tecnica della giostra.
Tale modello organizzativo andò avanti fino agli anni '80 quando il Comune di Oristano, in accordo con i Gremi, decise di dar vita ad un Comitato Permanente Sartiglia a cui aderirono gli stessi e la Pro Loco. Tale Comitato, presieduto dal Sindaco, rappresentò un'evoluzione dal punto di vista della competenza organizzativa. Il Comitato Permanente Sartiglia proseguì la sua attività fino all'anno 2000 quando venne sostituito dal Comitato Organizzatore Sartiglia che ai suddetti componenti aggiunse i rappresentati dei cavalieri e dei tamburini e trombettieri. Successivamente, a partire dal 2004, su impulso del Comune, riprese la riflessione sulla necessità di costituire un organismo permanente che lavorasse tutto l'anno per organizzare, valorizzare e promuovere la Sartiglia a differenza dell'attività del Comitato limitata all'organizzazione dell'evento e solo per 4 mesi all'anno.
Dal 2004 al 2006 Il Comune di Oristano e i due Gremi lavorarono di concerto per dare concretezza all'idea di costituire una fondazione.
L'11 agosto 2006 è stata così costituita la Fondazione Sa Sartiglia, voluta dal Comune di Oristano , dal Gremio dei Contadini di San Giovanni e dal Gremio dei Falegnami di San Giuseppe e riconosciuta dalla Regione Autonoma della Sardegna il 25 ottobre dello stesso anno. Secondo quanto previsto dal suo Statuto essa ha quale finalità la realizzazione e valorizzazione de “Sa Sartiglia” manifestazione equestre che si svolge ad Oristano la domenica di quinquagesima e l’ultimo martedì di carnevale.
Dal 2009 con l'adeguamento dello statuto, la Fondazione, divenendo fondazione di partecipazione, si apre alla comunità e più in generale a tutti coloro che, condividendone le finalità, decidono di aderire alla stessa supportandola nella propria attività.
Nata per realizzare, valorizzare e la promuovere la Sartiglia, si pone inoltre l'obiettivo di divenire luogo privilegiato di confronto di tutti i soggetti interessati a diverso titolo alla Sartiglia e al suo patrimonio, assumendo centralità quale sede propositiva per una crescente valorizzazione della giostra equestre, operando per il prestigio nazionale ed internazionale della manifestazione e del patrimonio storico e culturale della città di Oristano.

  • dal 12.06.2002 al 11.06.2007 presidenza ANTONIO BARBERIO
  • dal 12.06.2002 al 11.06.2007 presidenza ANGELA EUGENIA NONNIS
  • dal 02.09.2011 al 25.06.2012 presidenza ANTONIO GIOVANNI GHIANI
  • in carica dal 26 giugno 2012 il Presidente GUIDO TENDAS

 

Aggiornamento al: 
12/12/2016


Realizzato da Web Emozionale